Sentiero Manarola – Corniglia, n° 586-587


Il sentiero azzurro n°2, nella tratta tra Corniglia e Manarola versa in gravi condizioni a causa di un importante frana. La sua chiusura non implica però che i due borghi non possano essere raggiunti a piedi, anzi. Il sentiero che passa da Volastra è veramente splendido, tra vigna e mare. Si tratta del sentiero n° 586 (ex 6d) e da Case Pianca n°587 (ex 7a).

Sentiero Manarola-Corniglia

Il tempo di percorso è di 2 ore 30, essendo però la salita che da Manarola porta a Volastra molto ripida, si può optare che il “Green Bus” del Parco, che parte da davanti l’ufficio postale e riduce il percorso ad un’ora, rendendolo fruibile a tutti.

I biglietti del bus si possono acquistare all’Info Point del Parco che si trova in stazione a Manarola, dove il biglietto costa 1,50€. Se acquistato al conducente costa 2€. Per i detentori della Cinque Terre Card è invece incluso. Vi consigliamo di essere alla fermata con un po’ d’anticipo essendo i posti limitati.

Ecco gli orari ATC attuali:

Sentiero Manarola - Corniglia

In pochi minuti di autobus si è a Volastra, una piccola e bella frazione che domina Manarola ed offre scorci bellissimi. Qui si trova il Santuario della Madonna della Salute ed il sentiero parte proprio da lì. Si tratta di una chiesa romanica, risalente molto probabilmente al X, XI secolo.

Sentiero Manarola-Corniglia

La prima metà del sentiero si snoda tra vigneti verticali ed il passo rallenta per ammirare metro dopo metro le differenti prospettiva, gli scorci, incolori… una poesia in immagini.

Sentiero Manarola - Corniglia

Sentiero Manarola - Corniglia

Sentiero Manarola - CornigliaLa vigna alle Cinque Terre sostituì i boschi secoli fa, quando la popolazione iniziò a lavorare la roccia per costruire i terrazzamenti sostenuti da chilometri di muretti  secco in arenaria e pietrisco. Un lavoro immane, che non solo permette di coltivare la vite, ma è essenziale per la stabilità idrogeologica del nostro territorio. Un lavoro che rischia di perdersi a causa del nuovo stile di vita. Un lavoro che va tutelato e premiato e questo è il nostro impegno.

    IMG_4354

“La Liguria non resterà nella storia perché ha scoperto l’America e suonato il violino di Paganini, ma per via del primo uomo che da una roccia a picco sui frangenti del mare ha fatto uscire un grappolo d’uva” (da “Il cane abbaia alla luna” di Vittorio G. Rossi)

Sentiero Manarola - Corniglia, tra vigna e mare. Il sentiero n°586-587, ex 6d-7a del CAI.

Dopo circa mezz’ora di cammino si raggiunge la frazione di Porciano, dove il sentiero lascia i vigneti per addentrarsi nel bosco, tra pini, lecci e macchia mediterranea.

IMG_4378

Il sentiero abbandona in questa tratta è ombreggiato e molto suggestivo. Tra i pini si scorgono ancora muraglioni a secco di dimensioni imponenti, a tal punto che le scale per scendere sono scavate nel muro stesso.

Sentiero Manarola-Corniglia

In questo punto il sentiero da prendere è il n°587, ex n°7 del CAI.

IMG_4374

IMG_4409

Da qui è tutta in discesa ed il selciato sul quale si cammina ha centinaia di anni ed è bellissimo!

Sentiero Manarola - Corniglia

Sentiero Manarola - Corniglia

Si giunge a Corniglia subito dietro la Chiesa di San Pietro.